DOVE SI TROVANO GLI AVVOCATI  IN PERICOLO?

Statistiche: 8 Categorie 40 Casi localizzati 90 Risorse

Ogni anno centinaia di avvocati uccisi e imprigionati.

Tuteliamo il diritto alla difesa...

NOTIZIE

🇹🇷#Turquia: Misión de observación judicial del 15 al 20 de septiembre 2021: 18ª vista del juicio contra los abogados Selçuk Kozağaçlı y Barkın Timtik, detenidos desde hace 5 años

➡️Más detalles: https://bit.ly/3CFLKmG

@AbogaciayDDHH @icam_es @comunicacioicab @UNIndepJudges

🇹🇷#Turquie: Mission d’observation judiciaire en Turquie du 15 au 20 septembre 2021 : 18ème audience du procès des avocats Selçuk Kozağaçlı et Barkın Timtik, détenus depuis 5 ans.

➡️Read more: https://bit.ly/3hZSJip

@Avocats_Paris @CNBarreaux @ECHR_CEDH

Notizie Recenti

Sto caricando…
Il tuo browser non supporta il tag HTML5 canvas.
Minacciata
Il tuo browser non supporta il tag HTML5 canvas.
Aggredito
Il tuo browser non supporta il tag HTML5 canvas.
Imprigionato
Il tuo browser non supporta il tag HTML5 canvas.
Mancante
Il tuo browser non supporta il tag HTML5 canvas.
Deceduto
Il tuo browser non supporta il tag HTML5 canvas.
Assassinato

INTERVENTI DI URGENZA

Procedura di studio dei casi

Ogniqualvolta l’Osservatorio viene informato di un caso di avvocato a rischio, si attiva una procedura di verifica delle informazioni trasmesse e di valutazione delle circostanze del caso.

 

Verifica dei casi

Il gruppo di lavoro dell’Osservatorio si occupa di verificare che i casi segnalati rientrino nell’ ambito di competenza dell’organismo, tentando inoltre di assicurare la veridicità delle istanze in esame.

L’Osservatorio è andato gradualmente a costruire una rete di contatti presso le organizzazioni internazionali, regionali, le rappresentanze diplomatiche e gli organismi professionali degli avvocati.

Questa rete di contatti gli consente di avere accesso a una serie di informazioni relative alle circostanze in cui può trovarsi un determinato avvocato.
L’Osservatorio farà tutto il possibile per mettersi in contatto con l’avvocato coinvolto (e con le persone a lui vicine) al fine di acquisire ulteriori informazioni in merito alle circostanze del caso e di ottimizzare le azioni di tutela.

 

La valutazione dei casi

Una volta conclusa la procedura di verifica e raccolta di informazioni, il gruppo di valutazione dell’Osservatorio procede a studiare le circostanze e la gravità di queste ultime; formulerà, poi, le proprie raccomandazioni in merito alle azioni da intraprendere per fornire assistenza all’avvocato in difficoltà.

Le procedure di verifica e valutazione vengono effettuate in tempi ridotti, in modo tale da poter offrire una risposta tempestiva ad ogni emergenza.

Una volta che il gruppo di valutazione ha formulato le proprie raccomandazioni, l’Osservatorio si occupa di metterle in atto in accordo con l’avvocato in pericolo e le persone a lui vicine.

Nessuna azione viene intrapresa dall’Osservatorio senza il consenso dell’avvocato coinvolto.

Fondato nel 2015, L’OIAD persegue l’obiettivo di tutelare gli avvocati minacciati durante l’esercizio della professione e di denunciare i casi in cui viene leso il diritto alla difesa.

Le azioni portanti dell’osservatorio consistono nel coordinamento dei casi segnalati, nell’offerta di sostegno sul campo e nello svolgimento di iniziative formative.

DI COSA SI OCCUPA  L’OSSERVATORIO?

Fondato nel 2015, L’OIAD persegue l’obiettivo di tutelare gli avvocati minacciati durante l’esercizio della professione e di denunciare i casi in cui viene leso il diritto alla difesa.

Le azioni portanti dell’osservatorio consistono nel coordinamento dei casi segnalati, nell’offerta di sostegno sul campo e nello svolgimento di iniziative formative.

DES RESSOURCES POUR AGIR